Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Logo Ledha

Archivio eventi

Milano, Via Livigno 2 - 20/05/2010

Informare per i diritti: servizi, criticità e opportunità per le persone con disabilità

Corso organizzato da Provincia di Milano e LEDHA a partire dal 15/04/2010

La discriminazione e l'emarginazione di molte persone con disabilità e dei loro nuclei familiari è causa ed effetto della difficoltà di accesso a informazioni sulla propria condizione di disabilità, in particolare sui propri diritti: per le persone con disabilità poter ricevere notizie, informazioni, servizi, nella modalità più idonea e accessibile rispetto alle proprie esigenze, risulta fondamentale per sostenere l'assunzione di scelte libere e consapevoli, per favorire l'inclusione sociale e la parità di opportunità, e per rispettare e promuovere i diritti umani delle persone con disabilità.
L'articolo 21 "Libertà di espressione e opinione e accesso all'informazione" della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità firmata a New York il 30 marzo 2007 e ratificata dal Parlamento Italiano il 24 febbraio 2009, richiede "l'adozione di misure adeguate a garantire che le persone con disabilità possano esercitare il diritto alla libertà di espressione e di opinione, ivi compresa la libertà di richiedere, ricevere e comunicare informazioni e idee su base di uguaglianza con gli altri..."
Anche il sistema del welfare lombardo basato sulla libertà di scelta deve promuovere e realizzare il diritto all'informazione, come assunzione di elementi, dati, opportunità tra cui poter effettivamente e liberamente scegliere.
In che modo progettare e offrire servizi di informazione e di segretariato sociale in grado così di garantire e tutelare i diritti delle persone con disabilità e dei loro famigliari?

 

Contenuti/Obiettivi
Il corso vuole offrire contributi su modalità e contenuti per la progettazione di interventi e servizi di "informazione" e di segretariato sociale che a partire dall'accoglienza e dall'ascolto dei bisogni sappiano realmente fornire informazioni e accompagnamento per l'inclusione sociale ed il riconoscimento dei diritti delle persone con disabilità
Docenti qualificati ed esperti del mondo associativo, proporranno momenti di approfondimento interpretando, combinando e rappresentando le varie prospettive di osservazione e di possibile pensiero ed intervento sul tema e declinando modalità e contenuti dell'informazione in funzione di bisogni, diritti e servizi.

 

Metodologia
La metodologia prevede singoli apporti tematici, alternati a momenti di lavoro di gruppo e ad occasioni di confronto e riflessione anche a partire dalle esperienze dei partecipanti con momenti di compresenza dei docenti e del tutor che gestirà anche i lavori di gruppo e curerà la circolazione del materiale fornito dai docenti.

Docenti/Esperti/Tutor
 Giovanni Merlo - docente (LEDHA)
 Carlo Giacobini - docente (ULDM)
 Laura Abet - docente (LEDHA)
 Giulia Grazioli - (LEDHA)
 Marina Sambiagio - docente (AIAS)
 Alessandro Acquaviva - docente (AIAS)
 Simona Rapicavoli - docente (ANFFAS Brescia)
 Franco Bomprezzi - docente (AIAS)
 Paolo Aliata - tutor (LEDHA)

Destinatari
Prioritariamente assistenti sociali e operatori impegnati in attività di sportelli informativi e di segretariato sociale

Periodo di realizzazione e orario
Il corso si terrà avrà inizio il 15 aprile 2010 e terminerà il 20 maggio 2010. Gli incontri si terranno dalla ore 14 alle ore 18.00 con il seguente calendario:

 Giovedì 15 aprile 2010 - Informare per i diritti - Giovanni Merlo
 Giovedì 22 aprile 2010 - Informati ed informarsi: questione di qualità - Carlo Giacobini
 Giovedì 29 aprile 2010 - Sportello Disabili Regione Lombardia: Una finestra sulla disabilità - Laura Abet e Giulia Grazioli
 Giovedì 6 maggio 2010 -- A spasso con le informazioni: tempo libero, turismo e Sportello Mobile- Marina Sambiagio e Alessandro Acquaviva
 Giovedì 13 maggio 2010 - Sapere del SAI: tra accoglienza ed informazione- Simona Rapicavoli
 Giovedì 20 maggio 2010 - Le parole che usi - Franco Bomprezzi

ECM
Saranno richiesti gli ECM per i soli Educatori professionali.

Attestato di frequenza
Verrà rilasciato un attestato di frequenza a chi avrà partecipato ad almeno al 75% del monteore complessivo.

Sede e costi
Gli incontri si terranno presso la sede LEDHA di Via Livigno 2, a Milano. Non sono previsti costi per i corsi.

  • Inviare la scheda di iscrizione compilata in ogni sua parte entro il 9 aprile 2010

    Fax: 02/6570426


    paolo.aliata@ledha.it
  • Per comunicazioni/informazioni

    LEDHA – Lega per i diritti delle persone con disabilità – Via Livigno 2, Milano
    Tel. 026570425 – 328/3020019


    paolo.aliata@ledha.it

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Informativa sull'uso dei cookie

LEDHA - Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it
Codice Fiscale 802 0031 0151 - P.IVA 07732710962 - M5UXCR1
Realizzato da Head&Hands & MediaDesign