Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Logo Ledha

Ultime notizie

25/11/2013

Una musica sempre attuale

A poche ore dal concerto "Alberto Bertoli per Ledha" vi proponiamo una chiacchierata tra il cantante e Franco Bomprezzi. Con qualche ancitipazione.

"E' un po' di tempo che non mi esibisco a Milano. E anche le canzoni di mio padre mancano da un po' di tempo in questa città". A poco più di una settimana del concerto del 5 dicembre, Alberto Bertoli, figlio del celebre cantautore emiliano, ci anticipa qualche dettaglio della serata: "Ci saranno sicuramente i brani storici di mio padre, da Spunta la luna a Eppure soffia", da Per dirti t'amo a A muso duro - elenca -. Poi farò anche qualche brano mio e forse qualcosa in acustico, solo con la chitarra". In scaletta troverà spazio anche "Le cose cambiano", canzone scritta da Luciano Ligabue per Pierangelo Bertoli: "Ma lui era già malato e quindi è rimasta in un cassetto. Successivamente ho deciso di riprenderla in mano".
Un concerto che nasce da un'amicizia, dalla condivisione di un'idea con Franco Bomprezzi, già amico di Pierangelo Bertoli: essere accanto a Ledha nella campagna "I diritti non si pagano ma costano!".

"Mi aspetto di trovare tanta gente che abbia voglia di divertirsi ascoltando buona musica - spiega Alberto -. Sarà una buona occasione per rispolverare e valorizzare le canzoni di mio padre. Anche perché, per un motivo o per un altro, sono sempre attuali". Oggi come trent'anni fa, tante canzoni di Pierangelo Bertoli suonano quando mai attuali. "E' stato capace di anticipare molti dei problemi che stiamo vivendo adesso - riflette Alberto -. Penso, ad esempio, a Eppure soffia, in cui affronta il tema dell'inquinamento. O A muso duro, sulla perdita dei valori". Per qualche altra anticipazione sul concerto guardate la video intervista di Franco Bomprezzi ad Alberto Bertoli.

Il concerto "Alberto Bertoli per Ledha" si svolgerà giovedì 5 dicembre alle ore 21 presso l'auditorium del Pime (Pontificio istituto missioni estere) in via Mosè Bianchi, 94. L'auditorium è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (MM linea uno - fermata Lotto) e dall'autostrada. Possibilità di parcheggio interno per le persone con disabilità.

I biglietti sono in vendita al prezzo di 20 euro l'uno. Potranno essere acquistati senza spese di prevendita direttamente presso gli uffici di Ledha in via Livigno, 2 (MM linea tre - fermata Maciacchini). In questa sede, il pagamento in sede è possibile solo in contanti.
In alternativa è possibile effettuare un bonifico sul conto corrente bancario di Ledha (codice IBAN IT02M0335901600100000007590) indicando la causale "Concerto Bertoli". La ricevuta di pagamento deve essere poi invita all'indirizzo di posta elettronica concertobertoli@ledha.it specificando il numero di biglietti richiesti, un nominativo e un numero telefonico di riferimento. Inoltre, per i possessori di carta di credito, è possibile effettuare il pagamento sul conto Paypal di Ledha.

I biglietti così prenotati potranno essere ritirati presso la sede di Ledha oppure direttamente la sera del concerto. Ci sarà una cassa riservata a chi ha scelto l'acquisto online: basterà presentarsi con una copia della mail nominativa di conferma almeno 30 minuti prima dell'inizio dello spettacolo.

Attenzione: la mail di conferma non viene generata automaticamente. Sarà un nostro operatore a mandarvi personalmente la conferma dell'avvenuta prenotazione.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Informativa sull'uso dei cookie

LEDHA - Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it
Codice Fiscale 802 0031 0151 - P.IVA 07732710962 - M5UXCR1
Realizzato da Head&Hands & MediaDesign