Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Logo Ledha

Vogliamo pagare il giusto - Presentazione

 

Banner campagna

 

La Campagna

La campagna promossa da Ledha "Pagare il Giusto", chiede il rispetto della legge sulla partecipazione alla spesa dei servizi indispensabili per la vita delle persone con disabilità.

Per informazioni:
Giovanni Merlo - LEDHA
tel. 02/6570425 - 347/7308212
pagareilgiusto@ledha.it

Che cosa significa pagare il giusto

La richiesta di Pagare il giusto si fonda sulla convinzione che le richieste di partecipazione al costo dei servizi debbano essere considerati strumenti di politica sociale e non di sostegno alle casse comunali.
Le richieste economiche alle persone con disabilità devono tenere conto che questa condizione di vita nella nostra attuale organizzazione sociale produce una situazione di impoverimento dei nuclei familiari.
La richieste di partecipazione al costo devono essere considerate parte integrante del processo di presa in carico delle persone e devono tenere conto del progetto individuale e globale di vita della persona con disabilità.

La storia

LEDHA nel 2006 inviò a tutti i Sindaci della Regione Lombardia un documento "Pagare il giusto" redatto da avvocati esperti del settore, con l'obiettivo di promuovere l'applicazione omogenea delle modalità di compartecipazione alla spesa per l'accesso ai servizi delle persone con disabilità, come stabilito dalla legge 109/1998.

L' iniziativa incontrò l'interesse di molte associazioni territoriali che se ne fecero promotrici a loro volta.
Nel frattempo arrivarono le prime sentenze del Tar della Lombardia a seguito dei ricorsi presentati da familiari di persone con disabilità e in un due casi sostenuti dall'ANFFAS di Brescia. In diversi pronunciamenti, sia della sezione di Milano che di quella di Brescia, i giudici diedero ragione alle posizioni dei familiari che riprendevano gli argomenti elaborati dalle associazioni. Altre sentenze poi in altre città italiane riconobbero le ragioni delle persone con disabilità e dei loro familiari nei confronti dei Comuni.
Il 25 giugno 2008 LEDHA, durante una conferenza stampa svoltasi a Milano, ha rilanciato la campagna, ormai pluriennale "Pagare il Giusto", presentando un volantino e una locandina informativa che ad oggi sono diffusi in modo capillare su tutto il territorio lombardo. Grazie alla collaborazione delle Associazioni il materiale è stato inviato ai sindaci di ognuno dei 1546 comuni della Regione Lombardia, ai responsabili degli Uffici dei Piani di Zona ed agli assessorati alle politiche sociali provinciali e regionale.
Ad oggi la Campagna LEDHA è in continua evoluzione, forte dei consensi ricevuti e delle numerose sentenze che hanno confermato la fondatezza delle nostre tesi.

Con l'approvazione del Dpcm 159/2013 che ha varato il cosiddetto nuovo ISEE la campagna "Vogliamo pagare il giusto" entra in una nuova fase. Tutti i comuni della Lombardia saranno infatti chiamati a rinnovare i propri regolamenti, adeguandoli alla nuova normativa. La rete delle associazioni locali e regionali è chiamata quindi a vigilare perchè, in questa questa delicata fase di implementazione della legge, i diritti delle persone co disabilità vengano promossi e tutelati.

La sinergia con le associazioni

LEDHA ribadisce la sua disponibilità, su richiesta delle associazioni territoriali e dei loro coordinamenti, a partecipare attivamente ai momenti di confronto anche con gli Enti Locali ogni volta che questo sia ritenuto utile.
E' inoltre stato stabilito un canale preferenziale attraverso il quale è possibile inviare osservazioni e riflessioni circa la campagna e segnalare ogni notizia o aggiornamento inerente al tema tramite l'indirizzo di posta elettronica pagareilgiusto@ledha.it.

Articoli e documenti

In questa sezione è possibile consultare tutto il materiale relativo alla campagna di Ledha tra cui documenti ufficiali, articoli di commento e testimonianze per meglio comprendere i risultati raggiunti dalla campagna.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilitą

Informativa sull'uso dei cookie

LEDHA - Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it
Codice Fiscale 802 0031 0151 - P.IVA 07732710962
Realizzato da Head&Hands & MediaDesign